Nati sotto il segno dell’incontro.

Più di 120 famiglie di vignaioli, dai 24 agli 86 anni, che si dedicano con passione e sapienza alla produzione di vini che sono espressione autentica del carattere e della tradizione del Friuli Venezia Giulia.
Siamo Cormòns. Custodi dell’Armonia.

Cormòns
Filosofia
Le botti dipinte
Certificazione

Cormòns

Chi siamo

È il 1968 quando da un incontro tra persone nasce una Cantina unica, per la qualità dei vini e delle iniziative.

All’estremo lembo nord orientale d’Italia, in quel Friuli Venezia Giulia dalle zone vitivinicole più pregiate del mondo. Vi invitano a conoscere la Cantina Produttori Cormòns, nata alla fine degli anni Sessanta per la lungimiranza di alcuni viticoltori cormonesi, che hanno voluto fare tesoro di tradizioni secolari. Ezio Dalla Pozza, Aldo Moretti, Adriano Drius, Stefano Gregorat: Presidenti appassionati che, sostennero da principio che il futuro della vite e del vino non era legato a effimere mode, ma alla tenace valorizzazione del proprio territorio.

Abbiamo puntato il nostro progetto produttivo sulla cura della vigna, supportati dal Quaderno di campagna, un minuzioso codice di comportamento per i Soci. Vi vengono annotati date di potatura, pratiche agronomiche e operazioni colturali, prodotti e dosi. Ogni Socio riporta i propri dati in modo da ottenere un omogeneo ed elevato standard qualitativo delle uve, in tutti i 400 ettari di vigneti. 8 centraline meteorologiche, in vari punti del territorio, registrano poi qualsiasi mutamento climatico. I dati arrivano in tempo reale nella centrale computerizzata della Cantina, dove sono vagliati per prevenire ogni anomalia. Un perfetto mix di tradizione e di alta tecnologia.

Filosofia

Sostenibilità

Il buon vino nasce in campagna.

Le botti dipinte

Il vino è arte

Tanti artisti, diversi stili e tecniche, hanno contribuito a far diventare la Cantina un punto di riferimento per tutti gli amanti dell’arte e del vino.

A più riprese, a partire dai primi anni ottanta nella Cantina Produttori Cormòns furono chiamati a decorare le botti di rovere di Slavonia una ventina tra i più importanti artisti della seconda metà del novecento, da Zancanaro a Celiberti, da Ciussi a Ceschia, da Spessot a Benedetti, Crico, Fornarelli, Ornella, Menon e tanti altri, creando una galleria d’arte unica nel suo genere.
A Cormòns sono insieme artisti delle viti, della vendemmia e anche delle arti figurative! La nostra bottaia è unica ed è la perfetta dimostrazione che fare vino sia un’arte. Visitarla è un piacere per gli occhi oltre che per gli altri sensi.